Camera commercio Perugia: 65/a Premiazione Lavoro e Impresa

Il termine di presentazione delle domande è il 18 ottobre

(ANSA) - PERUGIA, 12 SET - La Camera di commercio di Perugia bandisce la 65/a edizione del concorso per la Premiazione del Lavoro e dell'Impresa. Il termine di presentazione delle domande è fissato al 18 ottobre 2018.
    La Premiazione del Lavoro e dell'Impresa - spiega una nota dell'ente - è una manifestazione tradizionale della Camera di commercio: ogni anno viene assegnato un pubblico riconoscimento a quei cittadini che nella loro attività lavorativa hanno dimostrato doti di dedizione e spiccata professionalità e a imprenditori che, con le loro capacità, hanno saputo imporsi sul mercato contribuendo alla crescita economica della comunità.
    Il premio consiste in un attestato di benemerenza e in una medaglia, che vengono consegnati ai vincitori nel corso di una solenne cerimonia, che si svolge ogni anno nella sede della stessa Camera di commercio.
    Queste le categorie: Premiazione del Lavoro Riservato a dieci dipendenti di aziende private che abbiano prestato, alla data del 31.12.2017, "lodevole servizio" per un periodo di almeno 30 anni, con un minimo di 25 anni presso la stessa azienda, oppure si siano resi "benemeriti" con particolari e segnalati servizi resi all'azienda o abbiano contribuito ad apportare notevoli miglioramenti tecnici a favore della stessa o abbiano conseguito bevetti industriali di particolare interesse per l'attività aziendale; Premiazione dell'Impresa Riservato ad un massimo di 50 imprese individuali o società operanti nei settori agricoltura, industria, commercio, artigianato, credito, assicurazioni, turismo, trasporti e spedizioni, servizi alle imprese, che abbiano, nell'ambito della tradizione aziendale, raggiunto almeno uno dei tre seguenti obiettivi: incrementato il fatturato e/o l'occupazione, o sono particolarmente affermate sui mercati esteri, o abbiano conseguito particolari risultati nel settore di appartenenza.
    Per quanto attiene le imprese individuali e le società di persone dei settori Agricoltura, Artigianato e Commercio, può essere sufficiente dimostrare di avere svolto l'attività per almeno 35 anni consecutivi se gestite dal fondatore, oppure per almeno 50 anni se gestite dagli eredi del fondatore.
    Le domande devono pervenire alla Camera di commercio di Perugia entro e non oltre il 18 ottobre 2018, tramite posta elettronica certificata all'indirizzo cciaa.perugia@pg.legalmail.camcom.it. Qualora non fosse possibile la trasmissione via Pec, le domande potranno essere spedite per raccomandata con avviso di ricevimento (farà fede il timbro postale) o consegnate a mano presso l'Ufficio Segreteria Generale della Camera di commercio dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30.
    I Premi Speciali vengono assegnati dalla Giunta della Camera di Commercio di Perugia.
    Tre Premi al merito consistenti nell'assegnazione di un diploma di benemerenza e di una medaglia quale pubblico riconoscimento a quelle componenti che in Italia e all'Estero si sono impegnate per il raggiungimento di sempre più alti obiettivi di progresso economico e civile; in particolare i premi potranno essere assegnati a favore di Persone, Aziende, Enti ed Organismi della Provincia che si siano particolarmente distinti nei campi della scienza, della cultura, dell'arte, dello sport e della solidarietà sociale ed umana.
    Un Premio Speciale "Perugino nel mondo" riconoscimento ad una personalità di origine perugina che con la propria attività abbia contribuito a far conoscere e a dare risalto al nome della provincia di Perugia nel mondo.
    Tre Premi speciali riservati ad aziende con almeno 50 anni di ininterrotta attività, all'interno delle quali si sia verificato almeno un passaggio generazionale.
    Di nuova istituzione, infine: cinque Premi Speciali "Storie di impresa tra passato, presente e futuro" Riservati ad imprese già premiate almeno 10 anni prima, ancora attive ed operanti nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni