Incertezza Covid su turismo invernale, ma Vialattea c'è

Unione montana rilancia offerta.Da novembre campagna su treni Av

(ANSA) - CESANA (TORINO), 09 OTT - L'andamento dei contagi da Coronavirus crea incertezza, ma i comuni olimpici della Vialattea, il più grande comprensorio sciistico italiano, non rinunciano alla loro vocazione turistica. A poche settimane dal via della stagione invernale, i sindaci dell'Unione montana riuniti al Formont di Cesana rilanciano l'offerta di un territorio che, facendo sistema e puntando sul turismo di prossimità, vuole bissare il successo dell'estate.
    "La stagione estiva ha dato risultati più rosei delle aspettative", osserva il presidente dell'Unione montana, Maurizio Beria d'Argentina. "Ora ci troviamo di fronte a una stagione invernale piena di incognite ma, nell'ottica della resilienza tipica dei montanari, presentiamo le nostre proposte per vivere la montagna a 360 gradi e non solo sulle piste da sci". Dalle passeggiate, con o senza ciaspole, all'enogastronomia le occasioni di svago non mancano in quest'angolo delle Alpi piemontesi, da novembre protagoniste di una campagna di comunicazione sui treni ad Alta Velocità grazie alla collaborazione con Turismo Torino e Trenitalia.
    "Abbiamo 400 chilometri di piste a soli venti chilometri dall'Alta Velocità e l'aeroporto è ad appena un'ora. Si può tranquillamente far colazione a Roma e avere gli sci ai piedi all'ora di pranzo", sottolinea Gianni Poncet, appena rieletto sindaco di Sestriere, che si prepara ad ospitare a fine mese il Giro d'Italia. "La corsa rosa sarà una grande occasione - aggiunge il primo cittadino - per ricordare agli italiani che sulle montagne olimpiche si può sciare in una situazione ottimale e in sicurezza".
    Non mancano le strutture ricettive. Se il Club Med ha già annunciato che il villaggio di Pattemouche, a Pragelato, non aprirà, è delle scorse ore la notizia che Alpitour ha scelto Sestriere per aprire un Bravo Club in montagna. "Anche se dobbiamo fare i conti con una realtà ancora drammatica, crediamo nell'offerta invernale della Vialattea - conclude il sindaco di Pragelato, Giorgio Merlo - Lavoriamo in un clima di concordia istituzionale, e in piena sintonia con i gestori privati, senza alcuna rassegnazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie