Montagna: Pragelato, 11 organismi seguono recupero borgate

Vicesindaco risponde ad associazioni ambientaliste

(ANSA) - TORINO, 27 GIU - L'amministrazione comunale di Pragelato (Torino) ha "ereditato il progetto del recupero e della valorizzazione delle due borgate Laval e Joussaud. Un progetto che riteniamo importante per ridare qualità e futuro al nostro territorio. E, com'è ovvio, nel rispetto della identità storica, culturale e paesaggistica di questi straordinari ed unici territori. Ci sono ben undici organismi tecnici che da molti anni seguono passo passo l'iter e che affrontano tutti i nodi tecnici, e nel pieno rispetto delle leggi, delle regole e dei regolamenti vigenti". Lo scrive Mauro Marino, vicesindaco con delega all'Urbanistica in risposta alla lettera delle associazioni ambientalista, "la seconda nell'arco di pochi mesi".
    "Stupisce - prosegue Marino . che dopo circa 15 anni qualcuno paventi la sistematica violazione di norme, leggi, regole e regolamenti tecnici che disciplinano l'intera materia edilizia ed urbanistica Ciò equivarrebbe, secondo la nostra modesta opinione, a mettere sistematicamente in discussione ciò che hanno prodotto gli organismi tecnici preposti nel corso degli anni".
    "Il recupero e la valorizzazione delle borgate di Pragelato, a cominciare da Laval e Joussaud, -prosegue il vicesindaco - rientrano tra gli obiettivi di questa amministrazione comunale che abbiamo evidenziato più volte in svariati dibattiti pubblici.
    Questa Amministrazione guidata dal Sindaco Giorgio Merlo crede nel metodo della trasparenza, del rigoroso rispetto delle regole e delle leggi, della condivisione dei progetti e del rifiuto pregiudiziale di qualsiasi corsia preferenziale, delle zone grigie e di tutto ciò che è riconducibile al mondo della speculazione e degli affari". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie