Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Azienda Zero Piemonte coordina soccorso a giovane libico ustionato

Azienda Zero Piemonte coordina soccorso a giovane libico ustionato

Operazione umanitaria per un 23enne gravemente ferito i

(ANSA) - TORINO, 18 AGO - Un'operazione umanitaria tra Piemonte e Libia ha permesso di soccorrere un ragazzo gravemente ustionato. Fulcro delle attività di soccorso, l'Azienda Zero della Regione Piemonte, che ha coordinato le attività di trasferimento del giovane di 23 anni dalla Libia al Centro grandi ustionati del Cto di Torino, struttura idonea a fornire le cure necessarie.
    Il giovane è rimasto gravemente ferito nell'incendio del 31 luglio ad un'autocisterna finita fuori strada tra Ubari e Sebha, città-oasi del Fezzan vicine ai pozzi petroliferi. Il ragazzo ha riportato ustioni di secondo e terzo grado su oltre il 40% del corpo, ed è stato ricoverato al Benghazi Medical Center, uno dei più grandi ospedali della Libia.
    Avendo bisogno di cure più specifiche, è stato lanciato un appello umanitario per una struttura sanitaria più idonea alle gravissime lesioni riportate. L'Azienda Zero, in collaborazione con la Protezione Civile nazionale, ha coordinato le operazioni per la presa in carico del giovane, individuando il Cto dell'Aou città della Salute come struttura idonea.
    Il ragazzo è atterrato a Pisa a bordo di un volo della Libyan Air Ambulance, e ad attenderlo c'era un'ambulanza dell'Elisoccorso della Regione Piemonte, partita da Alessandria, che si è occupata del trasferimento fino a Torino. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie