Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Legacoop Piemonte, pronti ad aprire dialogo con istituzioni

Legacoop Piemonte, pronti ad aprire dialogo con istituzioni

Valore produzione oltre 4 miliardi e 30.000 addetti in Piemonte

(ANSA) - TORINO, 29 OTT - "Le cooperative sono imprese solide e per dimensioni e capacità possono collaborare con gli altri attori sul territorio per quei processi di innovazione e sviluppo che sono fondamentali per permettere a Torino e al Piemonte la ripresa dopo la crisi pandemica". Lo ha sottolineato il presidente di Legacoop Piemonte Dimitri Buzio durante la presentazione, al Circolo del Design di Torino, di "Piemonte Cooperativo - I Numeri del Sistema Legacoop", report che fotografa lo stato delle cooperative. "Oggi siamo qui perché vogliamo tendere la mano e aprire un dialogo con tutte le Istituzioni, gli altri corpi intermedi e le realtà economiche della nostra regione per creare quelle sinergie da cui può nascere il Piemonte del futuro" ha spiegato.
    Al 31 dicembre 2020 sono 477 le cooperative aderenti a Legacoop Piemonte, di queste 441 con sede legale nella regione, mentre 36 sono quelle con sede legale fuori regione ma che operano stabilmente in Piemonte. Sono invece 770 mila i soci e 30mila gli addetti. Il valore della produzione delle cooperative aderenti a Legacoop Piemonte supera i 4 miliardi di euro (al 31 dicembre 2019) e rappresenta il 3 per cento del Pil regionale.
    Dall'indagine emerge inoltre che il 70 per cento delle persone occupate nelle cooperative sono donne e 7 lavoratori su 10 hanno meno di 50 anni. Ma solo uno su sette ne ha meno di 30. Infine, l'82 per cento degli addetti hanno un contratto a tempo indeterminato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie