Piemonte

Sanità: innovativo intervento al cuore salva 81enne a Torino

Al Maria Pia plastica valvolare transcatetere con TriClip e Ecmo

(ANSA) - TORINO, 05 AGO - Un intervento di plastica valvolare transcatetere è stato effettuato al Maria Pia Hospital di Torino, Ospedale di Alta Specialità di GVM Care & Research, su una donna di 81 anni, utilizzando l'innovativo sistema TriClip con il supporto dell'assistenza circolatoria extracorporea ECMO (ExtraCorporeal Membrane Oxygenation). Si è trattato - informa una nota del Maria Pia Hospital - del primo intervento percutaneo di plastica della tricuspide combinando le due procedure.
    "La paziente era affetta da un'insufficienza della valvola tricuspide, la principale valvola del ventricolo destro, patologia che ne determinava il malfunzionamento. La gestione di questi pazienti è molto delicata - spiega Elvis Brscic, responsabile dell'Unità di Cardiologia Interventistica - perché la correzione improvvisa e completa del difetto può provocare un arresto cardiaco, in quanto il cuore non è immediatamente in grado di tollerare l'equilibrio cardiocircolatorio che si è ripristinato".
    "L'impiego dell'Ecmo, ci ha consentito di controllare il sovraccarico di lavoro sul ventricolo destro, determinato dalla correzione completa del difetto che causava lo scompenso, e di ridurre l'insufficienza tricuspidale in sicurezza - spiega Brscic - consentendo al muscolo cardiaco di adattarsi progressivamente al nuovo equilibrio del flusso, ripristinando l'autonomia cardiaca e respiratoria in modo graduale anche con il supporto di farmaci". L'intervento è stato efficace e la paziente è stata dimessa dopo una settimana di degenza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie