Piemonte

Acqua Sant'Anna celebra 25 anni, da 2011 ricavi triplicati

Nel 2020 nonostante la pandemia +10%

(ANSA) - TORINO, 23 LUG - Acqua Sant'Anna, azienda che opera nel mercato acque mineralicon un fatturato che negli ultimi 10 anni è più che triplicato, celebra i suoi 25 anni di storia.
    Oggi come nel 1996 l'impegno di Alberto Bertone, fondatore e oggi presidente e amministratore delegato, resta quello di portare l'acqua come sgorga alla sorgente nelle case dei consumatori.
    Tutto iniziò perché la famiglia Bertone si convinse delle qualità uniche delle acque originarie delle Alpi Marittime e ne intuirono le altissime potenzialità. Sgorga incontaminata dalle vette di Vinadio a 1.950 metri d'altezza, è un'acqua dal bassissimo residuo fisso (22,0 mg/l) e povera di sodio (solo 1.5 mg/l di sodio), indicata per la preparazione degli alimenti dei neonati.Acqua Sant'Anna ha scalato un mercato con oltre 300 marchi e multinazionali, raggiungendone la leadership assoluta con un tasso di crescita costante. Oggi l'azienda è riconosciuta come un fiore all'occhiello dell'imprenditoria italiana, un modello positivo da imitare per il livello tecnologico raggiunto, la gestione sempre attenta anche all'ambiente, la strategia di crescita, con un fatturato che negli ultimi 10 anni è più che triplicato - 320 milioni nel 2019 segnando un'ulteriore crescita del 10% nel 2020 nonostante la pandemia.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie