Banditi morti in rapina, colpi di pistola fuori dalla gioielleria

Esito della ricostruzione della procura, il gioielliere resta indagato

Sono stati "tutti sparati all'esterno del negozio" i colpi di pistola che, lo scorso 28 aprile, hanno ucciso Andrea Spinelli e Giuseppe Marazzino e ferito Alessandro Modica. Lo rende noto la procura di Asti "all'esito delle indagini sin qui compiute" sulla tentata rapina alla gioielleria di Grinzane Cavour, nel Cuneese, dove ieri è stata ricostruita la sparatoria. Nell'indagine il titolare della gioielleria, il 66ene Mario Roggero, è indagato per omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa, mentre il bandito ferito si trova in carcere a Cuneo accusato di rapina in concorso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie