L'inventore del 'Crodino' diventa cittadino onorario di Crodo

Benemerenza del consiglio comunale a Maurizio Gozzelino

(ANSA) - CRODO, 16 MAG - Maurizio Gozzelino, il 'papà' del Crodino, diventa cittadino onorario di Crodo (Vco). Lo ha deciso il consiglio comunale del paese della Valle Antigorio, che ha dato il nome all'aperitivo.
    Gozzelino, classe 1935, originario di Saluzzo (Cuneo), era stato dipendente delle Terme di Crodo come responsabile del Reparto Sciroppi, con l'incarico di riformulare le bibite prodotte e creare nuove bevande ed aperitivi: nel 1963 inventò la miscela di erbe aromatiche che poi, l'anno successivo, diede origine all'analcolico biondo. Nel 2016 era stato premiato dal Centro Studi Piero Ginocchi con il Ginocchi d'Oro ''per avere con passione, tenacia e maestria dosato i giusti ingredienti che hanno dato origine all'aperitivo analcolico per eccellenza: il Crodino, grazie al quale la Terme di Crodo è diventata una grande industria portando indiscussi benefici per molte persone e aziende''.
    Ora, l'amministrazione guidata dal sindaco Ermanno Savoia ha deciso di dare la cittadinanza onoraria a Maurizio Gozzelino.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie