Castello di Pralormo riapre al pubblico nel week end

Consolata Pralormo dona bulbi tulipani. Protagonista l'orchidea

(ANSA) - TORINO, 07 MAG - Riaprono al pubblico il parco e il Castello di Pralormo, a partire dal week end dell'8 e 9 maggio (poi tutte le domeniche fino al 31 ottobre). "Per tutto il mese di aprile ho ammirato in solitudine lo strabiliante spettacolo della fioritura dei miei tulipani. Per condividerne con voi la bellezza ho pensato di omaggiare a tutti i visitatori che verranno al Castello sabato 8 e domenica 9 maggio, alcuni bulbi di tulipano. Messer Tulipano ora cede il passo a 'Madamigella Orchidea'', spiega Consolata Pralormo. Tra le varietà di orchidee fiorite la Cypripedium (detta anche scarpetta di Venere), la Phalaenopsis, la Cymbidium e la straordinaria varietà Vanda (che si è naturalizzata dopo 7 anni sul muro della serra) la cui particolarità è quella di ricevere nutrimento solo tramite la nebulizzazione delle radici. Inoltre, da sabato la serra ospita l'esposizione di una serie di acquerelli dell'artista e scrittrice cinese Kwong Kuen Shan tratti dal suo libro Il gatto e l'orchidea.
    La visita del solo Parco è a numero chiuso con prenotazione obbligatoria anticipata (telefonica o tramite mail). Biglietto scontato per tutti a 8 euro (anziché 10). Ingresso gratuito per bambini fino ai 12 anni e accompagnatori dei disabili. La visita all'interno del Castello è guidata e permette di conoscere come si svolgeva la vita delle persone che vi lavoravano e vi abitavano tra la metà del XIX e l'inizio del XX secolo. C'è anche l'itinerario Il trenino del conte con prenotazione obbligatoria anticipata, biglietto a 12 euro (bambini da 6 ai 12 anni 8 euro, la visita è sconsigliata sotto i 6 anni) con guida, pagamento sul posto e con obbligo di acquisto del biglietto di ingresso al parco. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie