Valanga sul Gran Paradiso, ferito scialpinista

Recuperato da Soccorso Alpino Piemontese e Valdostano

(ANSA) - TORINO, 02 MAG - Valanga sul Gran Paradiso, a 2.900 metri di altitudine. Un uomo di 52 anni, biellese, è stato travolto e parzialmente sepolto da una massa di neve nel canale a valle del Col Perdù, nel territorio di Ceresole Reale (Torino). E' stato portato in salvo grazie a un intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese con il Soccorso Alpino valdostano. Essendo impegnate eliambulanze del 118 piemontese, infatti, sul posto è stato inviato un elicottero dalla Valle d'Aosta con l'equipaggio al completo, compresa l'unità cinofila da valanga.
    Lo scialpinista è stato trovato già estratto dalla neve da altre persone. Ha riportato una sospetta frattura a un braccio.
    I tecnici del Soccorso Alpino hanno bonificato l'area e verificato he la valanga non avesse travolto altri scialpinisti a valle rispetto al punto dove è stato trovato il 52enne ferito.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie