Tav: Prefetto Torino, sforzo comune per evitare violenze

Accorato appello ad amministratori in vista nuove manifestazioni

(ANSA) - TORINO, 14 APR - "La libera espressione del dissenso e il diritto di manifestare non siano strumentalmente utilizzati quale pretesto per una inaccettabile violenza generalizzata, come quelli registrata in Val di Susa nelle ultime ore, nei confronti dei tanti operatori delle Forze dell'ordine impiegati a tutela del cantiere, delle ditte che lavorano nell'area e delle loro maestranze". E' l'"accorato appello" del prefetto di Torino, Claudio Palomba, che in vista delle prossime manifestazioni invita gli amministratori locali "al massimo sforzo comune per evitare qualsiasi deriva violenta di eventuali contestatori motivati da ben altre intenzioni".
    Nel condannare "le ingiustificabili derive di violenza registrate nelle ultime ore a San Didero e a Bruzolo e connesse alla realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione", il prefetto Palomba esprime "solidarietà e vicinanza al vicequestore colpito al petto nella serata di ieri da una grossa pietra lanciata dai manifestanti, con conseguenze che solo circostanze fortuite non hanno reso più gravi, e a tutto il personale delle Forze di polizia che sta operando nell'area". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie