Lavoro: Azimut di Avigliana stabilizza 37 precari

Filctem Cgil, assunzioni possibili anche in un momento difficile

(ANSA) - TORINO, 14 APR - L'Azimut, azienda della nautica che occupa circa 900 lavoratori nello stabilimento di Avigliana (Torino), ha stabilizzato tutti i 37 lavoratori, attualmente con contratto di somministrazione. L'accordo è stato firmato dalla Rsu, dalla Filctem Cgil di Torino e dall'azienda. "Stabilizzare i lavoratori, anche in questo difficile momento per il sistema industriale ed economico, è possibile", commenta il sindacato.
    L'accordo, siglato per lo stabilimento di Avigliana con decorrenza dal primo giugno 2021, "prevede inoltre - spiega il sindacato - che l'anzianità aziendale dei lavoratori sia riconosciuta, per gli istituti contrattuali del contratto nazionale di lavoro gomma plastica, a partire dal venticinquesimo mese del rapporto di lavoro in somministrazione a tempo indeterminato. Ciò varrà anche per i lavoratori che dovessero successivamente trovarsi nella medesima condizione".
    Grazie all'impegno e alla collaborazione tra Rsu, Filctem Cgil Torino e Nidil Cgil Torino, dal 2018 a oggi - sottolinea la nota sindacale - sono stati stabilizzati circa 120 lavoratori, raggiungendo così l'obbiettivo della totale stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori somministrati a tempo indeterminato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie