A fuoco casa-azienda Loic e Francesca, Uncem 'aiutiamoli'

Raccolta fondi per salvare sogno coppia di vivere in montagna

(ANSA) - TORINO, 14 APR - Gara di solidarietà per aiutare Loic e Francesca, due trentenni che nel 2012 hanno scelto di lasciare la città per la montagna. La loro casa-azienda agricola nelle valli di Lanzo, sotto Pessinea, è stata distrutta ieri mattina da un incendio. "Francesca e Loic sono noi, sono montagna e la montagna è comunità. Sono tutti noi. E dobbiamo essere con loro, comunità che sostiene", afferma il presidente Uncem Marco Bussone, che rilancia così la raccolta fondi avviata Su GoFundMe.
    "Sono stato molto colpito, insieme a tanti colleghi amministratori locali e al presidente Uncem Piemonte Roberto Colombero, dalla notizia dell'incendio che ieri mattina ha distrutto, tra i borghi alpini, la casa-azienda agricola della bella famiglia di Loic e Francesca. Una storia, la loro, che raccontiamo spesso: hanno scelto la montagna per allevare animali e produrre formaggi secondo la tradizione, aprire un B&B, produrre ortaggi veramente bio".
    Loic da Aix-en-Provence si è spostato prima a Torino, poi a Lanzo e infine a Lemie, dove alleva capre. Francesca, la moglie, è educatrice e antropologa. "Il loro progetto è ambizioso: un'azienda agricola che produce latte e formaggio, che ospita i villeggianti in un bed&breakfast, che accoglie le scuole in visita alla cascina ecologica". Ieri mattina un incendio ha distrutto la loro casa. E ora rischia di mandare in cenere anche il loro sogno di vivere in montagna, a contatto con la natura.
    Di qui l'appello dell'Uncem. "La catena di solidarietà - conclude Bussone - è partita subito". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie