Covid: ambulanti contro governo, pronta azione legale

Presidente Goia, vittime grossa discriminazione

(ANSA) - TORINO, 09 APR - "Siamo vittime di una grossa discriminazione, ci sono studi che il governo conosce bene in cui è dimostrato che all'aperto i rischi di essere contagiati sono minimi. Ora vogliamo giustizia". Giancarlo Nardozzi, presidente del Goia, gruppo organizzato indipendenti di commercianti ambulanti, annuncia così una azione legale contro il governo per chiedere i danni per la prolungata chiusura per le norme anti Covid. L'azione legale avrà il sostegno dell'avvocatura della Regione Piemonte. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie