Anziano ucciso a Torino, arrestato un pregiudicato

Il 50enne, bloccato nella notte alla stazione di Porta Nuova, ha confessato l'omicidio

Un pregiudicato di origini catanesi, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Torino per l'omicidio di Vincenzo Rossi, il 91enne ucciso ieri pomeriggio a coltellate nella sua abitazione di Torino. L'uomo è stato fermato nella notte alla stazione di Porta Nuova. Il movente dell'omicidio è da ricondurre ad una violenta lite tra i due per futili motivi, ancora meglio da chiarire. 

Secondo una prima ricostruzione, il pregiudicato sarebbe una di quelle persone in difficoltà che l'anziano aiutava per strada, anche accogliendoli in casa per dare loro da mangiare. I due si sarebbero conosciuti proprio vicino alla stazione di Porta Nuova.

Bloccato dai carabinieri nei pressi dei binari della stazione ferroviaria, con evidenti macchie di sangue sugli abiti, è stato condotto presso la caserma Micca dell'Arma. Forti le somiglianze con l'uomo ripreso dalle telecamere di un vicino tabaccaio posto di fronte all'abitazione dove è avvenuto il delitto. Messo alle strette dagli investigatori, nell'interrogatorio davanti al pm di turno, che lo ha sottoposto a fermo, ha confessato l'omicidio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie