Sanità: nuova Nefrologia e Gastroenterologia al R.Margherita

Grazie fondazione Forma segnale speranza in piena pandemia

(ANSA) - TORINO, 07 APR - Non una semplice inaugurazione, seppur in forma virtuale, ma un segnale di speranza in piena pandemia. E' quella del nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia dell'Ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino, ristrutturato grazie ai fondi raccolti da Fondazione Forma. Un investimento di 1 milione e 750 mila euro, che si concretizza oggi con l'apertura della prima parte dedicata alla degenza, e che si completerà nel mese di luglio con gli spazi per la dialisi e i servizi diurni.
    La ristrutturazione, la più importante in termini economici mai sostenuta da Forma, ha consentito, nonostante la pandemia, di rispettare l'obiettivo prefissato, completando in soli 5 mesi il 60% del progetto. Negli spazi rinnovati dal punto di vista architettonico, con particolare attenzione all'umanizzazione, impiantistico e tecnologico, sono disponibili quattro camere doppie e due singole per la degenza ordinaria e due di degenza intensiva, tutte con servizi igienici privati.
    Previste anche, fra le altre cose, una sala giochi, una tisaneria e la sala prelievi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie