Anagrafe antifascista Stazzema, Ivrea dice no all'adesione

Respinta proposta Pd. Sindaco, meglio azioni più concrete

(ANSA) - IVREA (TORINO), 07 APR - La Città di Ivrea non aderisce all'Anagrafe nazionale Antifascista di Stazzema. Il Consiglio comunale ha respinto nella seduta di oggi la proposta della minoranza. "Condivido i valori dell'iniziativa ma non trovo utile la nostra adesione a una anagrafe virtuale, meglio lavorare concretamente tutti i giorni contro ogni totalitarismo", ha spiegato il sindaco Stefano Sertoli che si è astenuto. A favore si sono schierati solo i sei consiglieri di minoranza.
    "Ero abituato a pensare Ivrea come un comune capace sempre di stare dalla parte giusta della storia - dice il consigliere Pd, Andrea Benedino - purtroppo dobbiamo prendere atto che su questi temi vi sia ormai imbarazzo a esporsi. Votare contro i principi della Carta di Stazzema rappresenta una delle pagine più vergognose ed ipocrite di questi anni di mala-amministrazione di centrodestra". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie