Biella rende omaggio a Frassati, 'padre' giornalismo moderno

Una piazza sarà intitolata al fondatore del quotidiano La Stampa

(ANSA) - BIELLA, 29 MAR - Biella rende omaggio ad Alfredo Frassati. A 60 anni dalla scomparsa del giornalista, fondatore del quotidiano La Stampa e senatore, la giunta comunale ha accolto la proposta dell'Ordine dei Giornalisti del Piemonte di intitolargli la piazzetta antistante la Biblioteca Civica, nell'area non aperta al traffico di piazza Curiel, tra l'ingresso della biblioteca e la zona dedicata al parco giochi.
    La proposta ha trovato unanime condivisione da parte della giunta del sindaco Claudio Corradino, che ha già deliberato l'atto formale e dato mandato agli uffici preposti di avviare l'iter burocratico con il coinvolgimento della Prefettura di Biella e della Soprintendenza per i beni storici, ambientali e architettonici. A seguire, e compatibilmente con i decreti ministeriali in corso per via della pandemia, verrà definita la data dell'inaugurazione .
    Nato a Pollone (Biella) il 28 settembre 1868, Frassati, padre del Beato Pier Giorgio, "è stato tra i fondatori del grande giornalismo del Novecento - ricorda il presidente dei giornalisti piemontesi, Alberto Sinigaglia -. Trasformò la 'Gazzetta Piemontese' nella 'Stampa', facendone un quotidiano autorevole, di alta qualità tecnica, professionale e morale. La sua idea di 'un giornalismo onestissimo, indipendente da tutto e da tutti' resta la rotta ancora più necessaria per chi fa informazione oggi e si appresta a farla in futuro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie