Alessandria: Vivendi, mensa scolastica sarà di qualità

Rassicurazioni dopo le polemiche per produzione pasti ad Asti

(ANSA) - ALESSANDRIA, 23 FEB - Un centro cottura da mille metri quadrati, 15 veicoli coibentati per il trasporto e la sicurezza di avere lo stesso personale che c'era ad Alessandria.
    Così Vivenda Spa, azienda della ristorazione collettiva e commerciale che fa parte de La Cascina Cooperativa, risponde ai dubbi di famiglie e consiglieri comunali sul cambio di gestione delle mense scolastiche della città. La società di Asti, e non più la Artana ad Alessandria, preparerà dal primo marzo i pasti.
    Oggi è in programma una riunione fra l'amministrazione comunale e il Comitato Mensa, che rappresenta le famiglie e che esporrà le perplessità. Nel frattempo Vivenda rassicura: "Il nuovo centro cottura di Asti da mille metri quadrati è allestito con macchinari di ultima generazione - spiega Marco Muzj, direttore filiale Nord Ovest - che garantiscono la qualità dei pasti, che saranno oltre duemila, distribuiti in 40 scuole di Alessandria fra materne e primarie".
    In città è nata una doppia polemica: in Consiglio comunale, dove è già pronta una interpellanza preparata dall'opposizione, e fra i genitori dubbiosi sulla qualità e sul trasporto di questi pranzi. "I veicoli - continua Muzj - sono perfettamente coibentati per il corretto mantenimento delle temperature del cibo. Assumeremo tutti i dipendenti di Artana garantendo loro un aumento di ore di lavoro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie