Polo del '900 guarda a sfide decennio, Dove portano i Venti

Forma doppia e ibrida per il programma 2021 con i 22 partner

(ANSA) - TORINO, 22 FEB - Il Polo del '900 di Torino e i suoi 22 enti partner guardano alle sfide del nuovo decennio con il programma 'Dove portano i Venti'. Un'ampia articolazione di progetti, iniziative, formati, linguaggi, luoghi e strumenti che attorno ai Venti costruisce una narrazione tra passato e futuro.
    Il programma di respiro biennale si svilupperà a livello regionale, dal vivo e in streaming, con format consolidati e proposte inedite, per mobilitare l'opinione pubblica sulle sfide più urgenti, locali e globali, Proseguiranno importanti collaborazioni con Biennale Democrazia e con i festival Archivissima, CinemAmbiente, Lovers, Salone Internazionale del Libro di Torino e Festival delle Colline Torinesi sui temi dell'ambiente, dei diritti e delle nuove generazioni.
    "Ho temuto che la pandemia costituisse un ostacolo per la vita e l'identità del Polo del '900. Per fortuna non è andata così e, sebbene fortemente rallentata da tutti i vincoli delle chiusure, la nostra attività ha saputo trovare nuove vie che ci hanno permesso di ripartire con tutta l'energia, l'inventiva e la passione con cui ci si è mossi nei tre anni precedenti", spiega il presidente Sergio Soave. "La componente digital rimarrà molto viva, nel 2020 abbiamo sperimentato numerosi format digitali che viaggiano molto oltre le mura del Polo: maratone online, podcast e contenuti on demand, accolti con grande interesse dai nostri interlocutori abituali e non, che miglioreremo ulteriormente, aggiunge Alessandro Bollo, direttore della Fondazione Polo del '900. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie