Diciotto anni fa la morte dell'Avvocato, la Juve lo ricorda

Il nipote Lapo Elkann, 'passano gli anni e tu sei sempre con me'

(ANSA) - TORINO, 24 GEN - Sono passati diciotto anni dalla morte dell'Avvocato Gianni Agnelli, scomparso il 24 gennaio 2003, a 81 anni. Presidente della Fiat per trent'anni dal 1966 al 1996, è stato uno dei più noti imprenditori italiani e ha ricoperto la carica di senatore a vita.
    In una lunga nota sul proprio sito web lo ricorda la Juventus: "In pochi, davvero in pochi, la nostra storia la hanno scritta come l'Avvocato, che se ne andava proprio oggi, 18 anni fa. La Supercoppa, vinta pochi giorni fa, gli avrebbe regalato un sorriso e strappato, probabilmente, un commento destinato a diventare eterno. Scenderemo in campo pensando a lui, che è sempre nei nostri ricordi, nel nostro presente e nelle nostre vittorie", afferma la società bianconera prima della partita con il Bologna. .
    Lo ricorda anche in un tweet il nipote Lapo Elkann, tramite Twitter: "Passano i giorni e gli anni e TU sei Sempre con me.
    Non hai mai smesso di esserci e di darmi Amore, Forza, Coraggio e Energia ️nel guardare avanti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie