Tumori: Allegra Agnelli, è momento di credere nella ricerca

Covid non ferma attività Istituto di Candiolo

(ANSA) - TORINO, 07 GEN - "La ricerca è un bene irrinunciabile, investimento vitale per il nostro futuro. È questa convinzione a fare la differenza. Questo è il momento di credere nella ricerca". Lo afferma nel messaggio di inizio anno ai sostenitori della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, la presidente, donna Allegra Agnelli.
    "Nonostante l'emergenza sanitaria in corso - sottolinea -, il 2020 è stato per l'Istituto di Candiolo un anno di progressi concreti nello studio delle diverse patologie tumorali. Possiamo dunque guardare con fiducia al futuro, allo sviluppo dell'Istituto, alla possibilità di cure innovative a disposizione di tutti, e possiamo farlo anche grazie a voi".
    Donna Allegra assicura che "la nostra lotta contro il cancro non si ferma, anche con un nemico in più, come il Coronavirus" e ricorda che "stiamo continuando ad accogliere pazienti oncologici da altre strutture e abbiamo messo a disposizione un nuovo laboratorio per l'analisi dei tamponi Covid-19. Oltre 400 operatori garantiscono ogni giorno le attività di routine e di Day Hospital e i nostri 350 ricercatori hanno raggiunto traguardi importanti. Continuate a sostenerci - conclude - perché il futuro della cura contro il cancro è in un presente dedicato alla ricerca". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie