Neve in pianura e rischio valanghe, è allerta gialla

Arpa, solo venerdì pomeriggio salirà quota nevicate

(ANSA) - TORINO, 03 DIC - Neve in arrivo sul Piemonte, a tutte le quote, soprattutto domani mattina. L'allerta gialla di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) riguarda questa volta tutte le pianure della regione, dal cuneese e al nord-est, oltre alle zone prealpine e alpine dalla Valchiusella all'Ossola e, a sud, la valle Tanaro l'Alessandrino e gli appennini. A causare il marcato maltempo è - spiega Arpa - la discesa di "profonda saccatura dalle isole britanniche". Neve in pianura prevista da questa sera, nel pomeriggio di domani però la quota si porterà sulle zone collinari e addirittura a 1300 metri nell'Alessandrino. Cresce il pericolo di valanghe, per le nevicate di inizio settimana e quelle previste, in particolare sulle Pennine e Lepontine, a nord, e sulle Marittime e Liguri, a sud, dove raggiungerà il grado di "marcato", terzo della scala europea che arriva fino a 5. Breve pausa sabato mattina, nel pomeriggio altre precipitazioni "deboli e diffuse".
    In queste settimana, secondo le previsioni di Smi (Società Meteorologica Italiana) l'altezza della neve fresca su alcune montagne potrebbe superare i 2 metri a quota 1500. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie