Inps: studiare all'estero, al via bando Programma Itaca

Wep al primo posto tra realtà per pianificare soggiorno

(ANSA) - TORINO, 01 DIC - Dal 10 dicembre è possibile partecipare al 'Programma Itaca', il bando dell'Inps che assegna una borsa di studio a figli di dipendenti e pensionati pubblici che vogliono frequentare un periodo scolastico all'estero. Tra le realtà individuate per la pianificazione del soggiorno, Wep - organizzazione internazionale che promuove scambi linguistici ed educativi nel mondo - occupa il primo posto per numero di fruitori.
    Il contributo si rivolge ai ragazzi delle scuole superiori ed è un concreto incentivo all'internazionalizzazione del percorso scolastico dal momento che consente di coprire quasi totalmente il costo del viaggio. I vincitori verranno selezionati tenendo conto della media scolastica e della situazione economica della famiglia. WEP promuove i Programmi Scolastici all'estero (High School program), pensati per i ragazzi delle superiori che vogliono frequentare una scuola straniera per un trimestre, un semestre o un anno scolastico. Uno su quattro usufruisce del contributo Itaca.
    Tra le destinazioni più selezionate dai vincitori gli USA (35% dei vincitori), Canada anglofono (20%), Europa (16%).
    Quest'anno, a causa della pandemia, il bando è stato modificato in favore delle destinazioni europee, eliminando il trimestre extraeuropeo. La domanda va presentata direttamente sul sito inps.it. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie