Violenza donne: carabinieri, a Torino prima stanza ascolto

Inaugurata nel 2014, finora ne sono state aperte 13

(ANSA) - TORINO, 25 NOV - E' stata inaugurata nel 2014 a Torino, negli caserma della Compagnia Carabinieri di Mirafiori, la prima sala per donne maltrattate d'Italia, dedicata all'ascolto delle donne vittime di violenze sessuali e maltrattamenti. Un progetto che nasce dalla proposta dell'Associazione Svolta Donna, diventato "Una stanza tutta per sé", del club di Torino del Soroptimist International.
    Di queste stanze finora ne sono state aperte 13, nelle caserme di Torino e provincia. Un progetto innovativo che mette al centro la persona vittima di violenza. Delle piccole stanze protette, accoglienti e attrezzate, per raccogliere le testimonianze delle donne che entrano in una caserma per denunciare violenze su di sé o sui propri familiari. Quella di Chieri ha anche una particolarità: per la prima volta, grazie al contributo del Rotary Club chierese, è stato allestito anche uno spazio dedicato ai i figli delle vittime, che troppo spesso affiancano le donne nelle loro drammatiche esperienze.
    Stasera, alle 18, per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la caserma 'Pietro Micca', sede del Comando provinciale dell'Arma, si illuminerà di arancione.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie