Uncem, regole certe in tempi rapidi per 'sistema neve'

"Due settimane decisive per varare un piano operativo"

(ANSA) - TORINO, 28 OTT - "Regole certe in tempi rapidi" per l'apertura degli impianti invernali nelle località di montagna.
    E' l'appello di Uncem, l'unione nazionale dei Comuni e delle Comunità Montane. "Si usino queste due settimane - dicono il presidente di Uncem, Marco Bussone, e i i presidenti delle delegazioni della Lombardia, Tiziano Maffezzini, e del Piemonte, Roberto Colombero. - per definire, tutti insieme - impiantisti, Federazione sport invernali,, Regioni, Governo, Comitato Tecnico-Scientifico nazionale, enti locali, Uncem - un piano operativo efficace e snello. Regole chiare e certe, come abbiamo visto, ad esempio, applicate per la 'bolla' che si è mossa con il Giro d'Italia di ciclismo, riducendo nelle tre settimane di corsa i contagi da Covid del 70% rispetto alla media italiana",.
    Per il sistema-neve "occorrono interventi normativi e finanziari urgenti. - prosegue Uncem - L'ultimo Dpcm ha intaccato il giro d'affari prodotto dalla vendita degli abbonamenti stagionali, che vale almeno il 30% di tutta la stagione invernale. La situazione del comparto rischia di essere drammatica. Anche se gli impianti potranno essere aperte, le misure Covid rappresentano un sovracosto e limitano l'affluenza creando di fatto una non economicità di gestione. Occorrono, quindi, precise misure per il 'ristoro' degli operatori. Va evitato ogni minimo danno a tutto l'indotto dello sci: alberghi, ristoranti, esercizi commerciali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie