>ANSA-IL-PUNTO/Covid: Piemonte chiude 3 scuole, più ricoveri

Appendino, "nuovo lockdown sarebbe di difficile gestione"

(ANSA) - TORINO, 12 OTT - Si avvicina a quota 500 il numero dei ricoverati in Piemonte con Coronavirus: il numero totale negli ospedali della regione è arrivato oggi a 479, con un incremento di 79 pazienti negli "altri reparti" mentre c'è stato un calo di 2 nella terapia intensiva. L'aumento dei nuovi contagi, +454, è superiore a quello di ieri (409), a parità di tamponi Il Comune di Cuneo ha deciso di riapre domani, dopo l'aumento dei contagi in città (oltre 100 in quarantena il Coc (Centro operativo comunale che durante la fase più acuta della pandemia aveva gestito l'emergenza.
    Sul totale dei 454 nuovi casi registrati, sono 72 quelli accertati in ambito scolastico e oggi sono state temporaneamente chiuse tre scuole, la media ''Martiri della Benedicta' di Serravalle Scrivia (Alessandria), dove è risultata positiva una studentessa. In provincia di Torino il provvedimento riguarda la' elementare Aldo Mei' di Beinasco dove gli alunni positivi sono (al momento) due e la media 'Cruto' di Piossasco, chiusa dopo un caso di positività tra il personale.
    Un positivo anche tra gli agenti di polizia penitenziaria al carcere minorile 'Ferrante Aporti' di Torino. Tredici suoi colleghi sono andati in isolamento fiduciario in attesa dei risultati dei tamponi diagnostici, Per motivi di sicurezza i corsi e le attività per i ragazzi ospiti della struttura sono stati sospesi.
    Sul fronte politico, la sindaca di Torino Chiara Appendino ha esternato timori nell'eventualità di un nuovo lockdown:" Sarebbe di difficile gestione, ha detto - non solo per il tessuto economico ma per la nostra città". Il direttore della maxiemergenza regionale 118, Mario Raviolo, è stato sentito oggi in audizione dalla commissione d'indagine sul Covid e ha spiegato il funzionamento dell'Unità di crisi, che è stato il primo a guidare alla fine dello scorso inverno.
    A Torino gli avvocati potranno entrare a Palazzo di giustizia sostituendo l'autocertificazione cartacea con una digitale grazie a un badge. Lo ha annunciato, con una circolare, il procuratore generale Francesco Saluzzo. La proposta era stata lanciata dal Consiglio dell'ordine degli avvocati, che si era dotato della strumentazione necessaria. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie