Douja d'Or, degustazioni social in piazza con Piemonte Land

'Solo Bianco', alla scoperta di vini noti e del raro Baratuciat

(ANSA) - ASTI, 24 SET - Il vino si racconta attraverso nuovi linguaggi, passando dalle piccole produzione autoctone, durante una degustazione-lezione social. La Douja d'Or di Asti, rassegna enogastronomica in programma ad Asti e nei borghi della provincia nei weekend fino al 4 ottobre, offre anche questo: un 'unconventional tasting' di Cantina Social organizzato da Piemonte Land of Perfection, il 'super consorzio' che rappresenta i 14 Consorzi di tutela dei vini piemontesi e le loro denominazioni. L'appuntamento è in programma il 25 settembre alle ore 18 in piazza San Secondo. I 'divulgatori digitali' Adriano Amoretti, John Murnane e Matteo Franco conducono gli 'enocuriosi' alla scoperta del Piemonte 'Solo Bianco': Cortese, Arneis, Erbaluce, Nascetta, Timorasso, Moscato secco e il raro Baratuciat, "una grande squadra di vitigni bianchi a conferma che il Piemonte non è solo terra di pregiati vini rossi" spiegano gli organizzatori.
    Nel padiglione della piazza del centro, salotto della città piemontese, si possono degustare circa 400 etichette elencate in una carta dei vini consultabile attraverso il qr code. Alla Douja d'Or c'è anche una Cantina in presenza, gestita da Piemonte Land, mentre in oltre 110 ristoranti, agriturismo e caffè del Monferrato astigiano si possono provare i menu, i piatti e gli aperitivi della Douja. Nei palazzi storici, lungo la via maestra di Asti, proseguono gli incontri enogastronomici e culturali, con un ricco programma consultabile online. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie