Scuola: all'Agnelli 1.300 sacche e borracce per tutti

Per custodire gli indumenti e limitare l'uso della plastica

(ANSA) - TORINO, 10 SET - L'Istituto salesiano Agnelli di Torino riapri in sicurezza e consegna agli studenti e al personale il primo giorno di scuola una sacca e una borraccia.
    In tutto 1.300: la sacca servirà a contenere gli indumenti che, per prevenzione, non si possono lasciare sugli appendiabiti; la borraccia è stata pensata per ridurre l'uso della plastica.
    "In collaborazione con Missioni Don Bosco - spiega il direttore don Claudio Belfiore - abbiamo voluto guardare oltre, oltre l'ansia e il timore da Covid-19, oltre le misure contenitive del contagio, oltre i limiti posti dalla situazione attuale. Il nostro desiderio è quello di aiutare i ragazzi a non focalizzarsi solo sulle norme da seguire una volta rientrati a scuola, e di far capire loro che la responsabilità non si ferma entro le mura scolastiche, ma prosegue a casa, nella loro città e nel mondo".
    Giampietro Pettenon, presidente di Missioni Don Bosco, ha sottolineato come la pandemia possa essere un'occasione di solidarietà spiegando ai ragazzi le condizioni dei loro coetanei in altri paesi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie