Tav: conclusa prima fase allargamento cantiere Chiomonte

Nel'estate non sono previste altre attività

(ANSA) - TORINO, 26 GIU - Si è conclusa la prima fase dell'allargamento del cantiere della Torino-Lione a Chiomonte, in Valle di Susa (Torino). Lo annuncia Telt, il promotore pubblico incaricato dai governi di Francia e Italia di realizzare e gestire la nuova ferrovia, Telt precisa che "non ci saranno ulteriori impegni nel periodo estivo" relativi al cantiere, la cui area è stata ampliata di un ettaro in visso dello scavo della maxi-galleria lunga 57,5 km, a doppio canna.
    Le attività della prima fase di allargamento, iniziate nella notte del 22 giugno, "si sono svolte nei tempi e nei modi previsti, - spiega Telt - con il coinvolgimento di lavoratori e imprese locali, secondo gli indirizzi da tempo concordati con la Regione Piemonte a favore dell'economia del territorio. L'area di cantiere è stata estesa di circa un ettaro, con la posa delle recinzioni e il varo di un ponte lungo 20 metri che collega le due sponde del torrente Clarea per la movimentazione dei mezzi di lavoro".
    La variante dei cantieri approvata nel 2018 prevede che il principale cantiere della tratta italo-francese della nuova ferrovia sia a Chiomonte e non più a Susa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie