Coronavirus: mascherine a terra, Via Lattea pensa a multe

Pragelato, disonestà pochi non comprometta correttezza tanti

(ANSA) - TORINO, 06 GIU - "C'è un modo concreto per sanzionare chi pensa di disfarsi facilmente dei dispositivi di protezione individuale senza gettarli negli appositi contenitori: multare il trasgressore". E' la proposta di Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato e assessore alla Comunicazione dei Comuni Olimpici Unione Montana Via Lattea.
    "Nello specifico, si tratta di guanti, mascherine, fazzoletti usati che vanno gettati nei rifiuti indifferenziati - aggiunge il primo cittadino -. Una proposta, quella della multa, che potrebbe essere assunta da tutti i comuni della Unione Montana Via Lattea attraverso una ordinanza dei Sindaci che stabilisce la cifra della multa. Che non potrebbe che essere salata. E lo dico con particolare riferimento proprio al comparto della Via Lattea che si appresta ad ospitare migliaia di turisti. Perché la potenziale disonestà di pochi non può e non deve compromettere la correttezza e la trasparenza della stragrande maggioranza dei cittadini e dei turisti da un lato e la stessa immagine del territorio delle nostre valli dall'altro". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie