Fase 2: Torino, ex fermata del tram diventa 'tempio del baccalà'

Chef Fabio Montagna ha allestito il dehors d Fermata Bacalhau

(ANSA) - TORINO, 05 GIU - Un dehors dove c'era una vecchia fermata del tram, in un corso del centro di Torino. L'idea che lo chef Fabio Montagna, cresciuto nello staff della celebre 'La Smarrita', coltivava da tempo ha avuto un'accelerazioni nelle ultime settimane per l'esigenza di attrezzare nuovi spazi, possibilmente all'aperto, rispettosi delle norme anti-Covid imposte per la riapertura dei locali di ristorazione. Così è stata attrezzata Fermata Bacalhau, la location aggiuntiva dell'Osteria Bacalhau aperta nel 2017 in corso Regina Margherita 22, nel quartiere Vanchiglia, I coperti diventano così 70: trenta nel dehors allestito all'ex fermata della linea 3, venti nell'altro spazio all'aperto fronte vetrina, 20 nella sala interna. Le portate sono piatti di ispirazione italiana e portoghese dove però la parte del leone la fa il baccalà di merluzzo di qualità islandese, considerata la più pregiata e con le migliori qualità per la nutrizione. L'accesso al locale avviene tramite prenotazione in due turni serali, alle 19.45 e alle 21, ma il locale è aperto anche a pranzo con un menu lunch a 10 euro (un antipasto, un primo, mezzo litro d'acqua). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie