Auto: appello Fiom a Conte, emergenza occupazione

Serve accordo tra governo, sindacati, Fca, Cnh e filiera

(ANSA) - TORINO, 04 GIU - "Non è più rinviabile un intervento del Governo, come negli altri Paesi europei, che possa far ripartire il settore attraverso un piano di rilancio. Chiediamo al premier Conte, alla luce dei dati del mercato e della cassa integrazione, un confronto per raggiungere un accordo che garantisca innovazione ecologica e occupazione". Lo afferma Michele De Palma, segretario nazionale Fiom e responsabile auto.
    La Fiom propone un accordo tra governo, sindacati, Fca, Cnh e aziende della filiera e incentivi sui veicoli elettrici e ibridi con benefici maggiori alle fasce di popolazione con redditi medio-bassi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie