Morto Ezio Bosso, minuto silenzio Consiglio comunale Torino

Era nato nel capoluogo piemontese. 'Perso grande uomo e artista'

(ANSA) - TORINO, 18 MAG - Un minuto di silenzio per ricordare Ezio Bosso, il compositore, musicista e direttore d'orchestra scomparso la scorsa settimana. A tributarglielo, in apertura della seduta odierna in videoconferenza, il Consiglio comunale di Torino, città in cui il maestro è nato il 13 settembre del 1971.
    "I suoi familiari, la nostra città, la nostra nazione e il mondo perdono un grande uomo e un grande artista", ha sottolineato il presidente della Sala Rossa Francesco Sicari.
    Durante il minuto di silenzio in modalità telematica, sulla pagina dello streeming del Consiglio è stata trasmessa un'immagine in bianco e nero del maestro.

   La Regione Piemonte, intanto, si dice favorevole a intitolare al maestro uno spazio. "Come assessore regionale - sottolinea Ricca - sono assolutamente favorevole all'idea di intitolare una piazza o un giardino al Maestro Ezio Bosso. Saremo al fianco del Comune di Torino se vorrà accogliere questo invito, portato avanti anche da altri artisti torinesi". Per Ricca "è più che giusto che un artista del suo spessore rimanga eternamente legato alla nostra città e un'intitolazione di questo tipo è il tributo minimo che gli si può conferire".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie