Trapianti, Piemonte leader in Italia

Da fuori regione 50% pazienti. Icardi, risultato straordinario

(ANSA) - TORINO, 17 GEN - "La Città della Salute di Torino è al primo posto, in Italia, per trapianti. Un risultato straordinario per un settore che tiene alta la bandiera del Piemonte in questo campo". Così l'assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, presentando i dati 2019, illustrati con il direttore del Centro regionale trapianti Antonio Amoroso, il coordinatore regionale Donazioni e prelievi di organi e tessuti Anna Guermani, e il direttore generale della Città della Salute, Silvio Falco.
    ß ß Nel 2019 in Piemonte sono stati eseguiti 435 trapianti, 59 all'ospedale di Novara, gli altri a Torino. Quelli di rene sono stati 232, 148 di fegato, 25 di cuore, 23 di polmone e 6 di pancreas. Ciò che distingue Torino, hanno rimarcato, è la complessità degli interventi, con i cosiddetti trapianti combinati, dei quali è un esempio il trapianto multiplo di fegato, polmone e pancreas fatto in ottobre alla Città della Salute. Il settore è trainante per la Sanità piemontese, con oltre il 50% dei pazienti arrivati da altre Regioni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie