A.Mittal, sciopero a Novi Ligure

Bentivogli,senza siderurgia Italia destinata a deserto industria

(ANSA) - ALESSANDRIA, 12 NOV - Scioperano i lavoratori ex Ilva ArcelorMittal di Novi Ligure (Alessandria) con presidio davanti alla Prefettura di Alessandria. Alla protesta, indetta da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil, partecipa Marco Bentivogli, segretario generale della federazione italiana dei metalmeccanici (Fim Cisl). "Senza siderurgia l'Italia è destinata alla desertificazione industriale - dice - La situazione è drammatica".
    Quello di Novi è uno degli stabilimenti più importanti dell'ex Ilva. Indotto compreso, dà lavoro a 1.200-1.300 persone.
    "Il Governo ci dia risposte, un segnale forte. Dopo 8 anni di incertezze, speravamo di averla risolta, invece no", dicono i sindacati dopo essere stati ricevuti in delegazione dal prefetto, Antonio Apruzzese.
    Il Consiglio comunale di Novi, intanto, ha approvato all'unanimità un ordine del giorno che impegna sindaco e giunta ad adoperarsi presso il Governo e a partecipare a tutti i tavoli di confronto promossi a ogni livello. Attesa la convocazione di un Consiglio comunale aperto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere