Mazzarri, ora voglio un Torino diverso

Ex blucerchiato a Marassi dopo tonfo col Lecce. Ci saranno cambi

(ANSA) - TORINO, 21 SET - Un Torino "diverso" da quello sconfitto dal Lecce, per cancellare "la peggior partita" della sua gestione. Pretende un pronto riscatto contro la Sampdoria Walter Mazzarri, che non si fida affatto dello zero in classifica della sua ex squadra. "Tre partite non sono indicative, specie quando si cambia allenatore - osserva - La Samp ha giocatori di grandissimo livello e contro il Napoli ha fatto un'ottima partita. Ci aspetta una gara pericolosa, insidiosa, in uno stadio importante". Rispetto ai giocatori in campo nel posticipo di lunedì ci sarà qualche cambio. "Sì, ci saranno, ma sono da considerare staffette, perché purtroppo non stiamo facendo l'Europa - spiega il tecnico granata - Novità tattiche? Quasi quasi metto come centravanti di sfondamento l'addetto stampa....", scherza Mazzarri, quest'anno alle prese con qualche problema di troppo in difesa. "In quel reparto - ammette - abbiamo avuto problemi e continuiamo ad averli", tra condizione fisica e difficoltà di mercato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere