Latte più digeribile in Piemonte

Frutto due anni ricerche, prodotto da Centrale Latte Torino

(ANSA) - TORINO, 18 SET - In Piemonte è in commercio un nuovo latte adatto a chi ha problemi a digerirlo: lo produce la Centrale del Latte di Torino, dopo due anni di ricerche. E' stato battezzato 'Laatte' perché è caratterizzato da una particolare variante della proteina beta-caseina, la A2. La A2 non rilascia una sostanza presente nelle altre varianti che è responsabile del rallentamento del transito intestinale, e quindi delle difficoltà di digestione. Il risultato è stato ottenuto senza manipolare il prodotto finito, ma selezionando le vacche che producono questo tipo di latte, oggi poco comune ma che era diffuso nel passato.
    La presentazione oggi, con il governatore del Piemonte Alberto Cirio, l'assessore alla Ricerca Matteo Marnati, e l'ad della Centrale del Latte, Riccardo Pozzoli. "Questo latte - ha detto Cirio - è la dimostrazione che investendo si possono ottenere prodotti buoni e che fanno anche bene, con risvolti positivi sulla loro commerciabilità. Credo che questa sia la strada da seguire".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere