Donna legata davanti a casa per rapina

A Dogliani vittima una 35enne, indagano i carabinieri

(ANSA) - DOGLIANI (CUNEO), 20 AGO - Rapina a Dogliani, vittima una donna di 35 anni, assalita davanti a casa da tre uomini che dopo averla legata con il nastro adesivo sono entrati nella casa prendendo alcuni oggetti di valore (fra cui due telefoni cellulari) e poi sono fuggiti.
    È stata la donna stessa, - che non avrebbe subito violenze né ferite - a liberarsi, chiamando il 112. Secondo quanto è emerso dalle prime indagini dei Carabinieri della Compagnia di Fossano, al comando del capitano Elpidio Balsamo, i rapinatori erano a volto coperto e parlavano italiano con un marcato accento straniero (forse dell'Est Europa).
    L'abitazione si trova a poca distanza dalle scuole del paese.
    Al momento sono al vaglio le immagini delle telecamere di video sorveglianza.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere