'Non sono ladro, cerco casa in affitto'

Arrestato con un complice: stavano dando spallate ai portoni

(ANSA) - TORINO, 17 AGO - "Stavo cercando un appartamento in affitto". Questa la scusa che un giovane rom ha fornito alla pattuglia della polizia che lo ha sorpreso nell'androne di una palazzina nel centro di Torino, a poche decine di metri dalla zona dell'Università, insieme a un complice. A chiamare gli agenti era stato un passante che aveva raccontato di aver visto due ragazzi cercare di sfondare a spallate i portoni delle palazzine, evidentemente per compiere delle razzie negli alloggi lasciati vuoti dagli inquilini per le vacanze.
    I rom, di 20 e 23 anni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati per tentato furto aggravato. Uno dei due aveva nascosto un grosso cacciavite all'interno di una plafoniera.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere