Ladri fanno razzia alla Cittadella Nida

Sdegno Appendino: "atto vile, Torino aiuterà onlus a rialzarsi"

(ANSA) - TORINO, 15 GIU - Razzia nella sede dekka 'Cittadella' creata alla Falchera di Torino della onlus Nida (Nazionale Italiana dell'Amicizia). "Ci hanno rubato tutto ciò che abbiamo comprato in un anno per lavorare, pulire e ricostruire. Non ci hanno solo rubato attrezzatura , ma mille sacrifici fatti per comprarla , ci hanno rubato speranza, ci hanno rubato fiducia". Lo scrive la onlus sul suo profilo Facebook.
    L'episodio viene commentato, sempre sui social, dalla sindaca Chiara Appendino: "Dopo tanti anni di abbandono - scrive su Facebook - questa Onlus ha preso in concessione la Cittadella di Falchera e la sta facendo letteralmente rinascere, per la gioia delle famiglia del quartiere e non solo. Non c'è una parola per descrivere il profondissimo sdegno che provo, come sindaca e come persona, di fronte a un gesto del genere, ma c'è un messaggio che voglio lanciare senza ombra di dubbio: Torino - assicura la sindaca - sta con la Nida, e sarà al suo fianco per rialzarsi".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere