Piemonte

Sala Rossa approva odg di stop alla Tav

Cartelli di protesta, espulsi consiglieri di centrosinistra

(ANSA) - TORINO, 29 OTT - Con 23 voti favorevoli e 2 contrari il Consiglio comunale di Torino ha approvato l'ordine del giorno M5S che esprime contrarietà alla Tav e chiede di sospendere l'opera in attesa dei risultati dell'analisi costi/benefici. "La Giunta comunale è assolutamente favorevole a questo atto" ha detto l'assessore ai Rapporti col Consiglio e all'Ambiente Alberto Unia. "L'atto - ha sottolineato - dice solo che abbiamo bisogno di dati e di sapere se c'è una sostenibilità economica dell'opera". In precedenza, i consiglieri di centrosinistra, tra cui l'ex sindaco Piero Fassino, che avevano esposto cartelli di protesta erano stati espulsi dalla Sala Rossa. All'ingresso del municipio doppio presidio, da una parte il movimento No Tav dall'altro sindacati e Forza Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie