Crisi grano, protesta in piazza a Torino

Cia e Confagricoltura, contro quotazioni sempre più basse

(ANSA) - TORINO, 28 LUG - Mobilitazione di Cia - Agricoltori Italiani e Confagricoltura, a Torino, per denunciare le condizioni del settore cerealicolo e le quotazioni sempre più basse. Una "situazione ormai insostenibile - dicono - che richiede interventi urgenti".
    "Il prezzo del grano è arrivato a livelli insostenibili che non consentono più di remunerare i produttori a fronte di un prezzo delle farine che non è affatto diminuito, è evidente che qualcosa non quadra nella filiera - sottolinea Lodovico Actis Perinetto, presidente regionale di Cia - Agricoltori Italiani -.
    Il ministro Martina blocchi per due settimane le importazioni per dare così ossigeno ai produttori piemontesi. Annunciamo anche lo 'Sciopero della semina' nel caso in cui i prezzi del grano non dovessero tornare a salire".
    "Le misure annunciate dal ministro Martina rischiano di essere insufficienti e tardive", aggiunge Gian Paolo Coscia, presidente di Confagricoltura Piemonte, che ribadisce la necessità di riorganizzare i sistemi agricoli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie