/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Corsa al'AI, anche il browser Opera sposa ChatGpt

Corsa al'AI, anche il browser Opera sposa ChatGpt

Programma di navigazione usa chatbot per risposte rapide

MILANO, 16 maggio 2023, 14:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tra Microsoft e Google spunta Opera. Se il programma di navigazione web Bing con funzionalità di intelligenza artificiale è già un progetto pubblico, e Google lancerà alla conferenza per sviluppatori del 10 maggio il suo nuovo motore di ricerca, anche la concorrenza meno rinomata abbraccia l'IA generativa. Opera ha infatti presentato Opera One, un programma di navigazione rivoluzionato nell'aspetto e nelle funzionalità. Come da trend del momento, l'interesse è tutto su ChatGpt, che viene integrato in una barra del browser, per rispondere in maniera veloce alle domande degli utenti. Ma non è tutto: al suo fianco anche altre due piattaforme di IA, ChatSonic e AI Prompts, rispettivamente per la creazione di foto e il riassunto di ciò che contiene una pagina web visitata. I ricercatori dell'Università Carnegie Mellon di Pittsburgh in Pensilvania hanno scoperto che l'attuale design delle schede dei browser rende difficile passare da un'attività all'altra in modo fluido. Inoltre, secondo le ulteriori ricerche di Opera, la maggior parte delle persone si sente sopraffatta dalla confusione che si genera a causa delle molteplici schede aperte e vorrebbe che i browser facessero di più per aiutarli a gestirle. "Le nuove Tab Islands di Opera One affrontano questa sfida" spiega il team. "Le Tab Islands rappresentano una nuova funzionalità concreta per tenere insieme schede correlate tra loro in modo intuitivo, cioè senza costringere gli utenti a cambiare le loro abitudini". Opera One sarà lanciato nel corso dell'anno per computer Windows, Mac e Linux.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza