Università:1/o corso italiano per esperti AI e data analytcs

Dal 5 Ottobre a Trieste. Già 60 iscritti. Una App per sicurezza

Redazione ANSA TRIESTE

di Alessio Jacona

Sono già 60 gli iscritti al corso triennale sull'Intelligenza artificiale e Data analytcs, il nuovo corso di laurea che si inserisce nel percorso didattico dell'Università di Trieste con la laurea magistrale in Data Science e Scientific Computing e che comincerà lunedì 5 ottobre.
    Lo stesso giorno riprenderanno le lezioni all'Università per 17.000 studenti iscritti all'anno accademico 2020/2021.
    E' un percorso pensato per formare nuovi esperti informatici, figure professionali sempre più richieste dalle aziende di settori trasversali a supporto della trasformazione digitale, spiegano all'Ateneo. I laureati in Intelligenza Artificiale potranno entrare direttamente nel mondo del lavoro forti di una buona autonomia operativa, ricoprendo, ad esempio, ruoli di sviluppatore di software e sistemi di intelligenza artificiale, nonché di data analyst e data manager, oppure proseguire gli studi accedendo alla laurea magistrale in "Data Science e Scientific Computing", sempre promossa dall'Ateneo triestino. La laurea magistrale è attiva da tre anni e i laureati finora hanno tutti trovato impiego professionale o scelto il dottorato.
    "Si tratta di un percorso di laurea unico in Italia - spiega Luca Bortolussi, professore associato di Computer Science all'Università di Trieste e coordinatore del corso - Forti dei riscontri positivi che abbiamo ricevuto dalle aziende che hanno accolto i nostri laureati con laurea magistrale abbiamo deciso di costruire un percorso di studi completo".
    Il corso di laurea triennale in Intelligenza Artificiale e Data Analytics, ad accesso libero, rientra nella classe delle lauree in informatica e prevede i primi due anni incentrati sulle discipline alla base dell'IA - matematica, informatica, fisica e statistica - e l'ultimo su metodi e tecnologie dell'Intelligenza Artificiale e della Data Analytics. Vengono anche trattate metodologie più tradizionali basate su logica e ragionamento automatico, nonché metodi e tecniche per la gestione e l'analisi dei dati.
    L'Ateneo ha inoltre disposto che le aule vengano sanificate giornalmente e ad ogni cambio turno, e aperte soltanto 30 minuti prima dell'inizio delle lezioni. Per l'ingresso in aula, che dovrà essere scaglionato, è prevista la prenotazione con la APP #SAFETY4ALL, che consente il conteggio degli studenti in entrata e dei posti disponibili. Prima di accedere gli studenti devono inquadrare il QR code apposto in prossimità delle porte di ciascuna aula per registrare la propria presenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA