Si possono integrare intelligenze biologica e artificiale?

Cina studia sistema neurologico come 'infrastruttura' per l'IA

Redazione ANSA

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 25 AGO - Sulla base delle neuroscienze cognitive, alcuni ricercatori cinesi studieranno l'integrazione dell'intelligenza biologica con l'intelligenza artificiale (IA). Lo ha annunciato ieri in conferenza stampa a Pechino la Beijing Academy of Artificial Intelligence (Baai), un'istituzione accademica concentrata sullo sviluppo dell'IA.
    La Baai ha svelato in questa occasione la principale direzione delle proprie ricerche sull'intelligenza artificiale, basata su un'integrazione interdisciplinare delle neuroscienze, delle scienze cognitive e delle scienze dell'informazione.
    L'apprendimento profondo, ha spiegato il professor Huang Tiejun, direttore della Baai e docente alla Peking University, costituisce un fondamento dell'intelligenza artificiale e ha compiuto grandi progressi in varie aree come il riconoscimento facciale, lasciando però irrisolto il problema della percezione.
    L'intelligenza deve funzionare su un sistema dotato di una struttura specifica. Come prodotto di centinaia di milioni di anni di evoluzione, ha aggiunto il prof. Huang, il sistema nervoso biologico, con al centro il cervello, può essere utilizzato come infrastruttura per l'intelligenza artificiale.
    Questa importante linea di ricerca, guidata da Liu Jia della Tsinghua University, ha attratto vari studiosi della Peking University, della Tsinghua University e dell'Accademia cinese delle Scienze.
    Liu ha anche svelato i metodi di ricerca del team sui tre aspetti della base biologica, del modello di rete e della visione biologica.
    Dato che l'apprendimento profondo comporta una serie di sfide allo sviluppo dell'IA, ha concluso il professor Huang, l'integrazione delle neuroscienze cognitive con l'intelligenza artificiale dovrebbe permettere al Paese di identificare una via percorribile per l'ulteriore sviluppo delle tecnologie all'avanguardia. (ANSA-XINHUA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA