Coronavirus, con AI diagnosi più veloce

Al Campus Bio-Medico di Roma Tac polmonari 'lette' in 20 secondi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - Grazie anche una tac polmonare è possibile fare una diagnosi di Covid-19. Ora in Italia la si può fare in 20 secondi, grazie a un sistema di intelligenza artificiale che è stato acquistato dal Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma direttamente dalla Cina e che viene messo a disposizione di tutti gli ospedali italiani. Si tratta del primo ospedale in Europa che ha acquisito questo sistema, utilizzato negli Ospedali di Wuhan. Il sistema di intelligenza artificiale può fornire una risposta in 20 secondi partendo dall'analisi delle immagini delle tac polmonari. Il tasso di attendibilità è del 98,5% ed è già stato testato a Roma dai medici radiologi dello stesso Policlinico universitario. Oltre a fornire la risposta immediata sul tipo di polmonite (virale da Covid-19 oppure da altre patologie), è in grado di calcolare il volume di compromissione polmonare e di fornire una valutazione di prognosi, miglioramento o peggioramento della situazione del paziente. Gli ospedali italiani potranno inviare in digitale le immagini delle tac polmonari dei pazienti e l'equipe dell'Imaging Center e della Diagnostica per immagini del Campus Bio-Medico fornirà il riscontro strutturato del sistema di intelligenza artificiale. "Il Campus Bio-Medico - sottolinea il direttore generale, Paolo Sormani - è in prima linea nell'emergenza Covid-19 su due fronti complementari: sia per l'impegno come università nella ricerca epidemiologica e in Policlinico col lavoro giorno e notte del laboratorio analisi, sia per la funzione fondamentale di erogazione di assistenza medica e chirurgica a pazienti 'non Covid'".
    "Abbiamo già messo a disposizione - commenta l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato - la nostra piattaforma informatica 'Advice' che collega tutti i Pronto soccorso regionali affinché ci possa essere una rapida trasmissione delle immagini e di conseguenza una diagnosi con il rischio di polmonite. Il Sistema sanitario del Lazio si conferma un punto di riferimento importante nella lotta al Covid-19".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA