Arriva Anna, assistente virtuale in 3D al Policlinico Casula

Primo in Italia, informazioni su servizi visite e ricoveri

Redazione ANSA CAGLIARI

Al Policlinico Casula arriva Anna, assistente virtuale in 3D, che parlerà con i pazienti: li aiuterà a conoscere e a utilizzare al meglio i servizi forniti dall'Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. Anna si occuperà di dare una mano all'Ufficio relazioni con il pubblico indicando la dislocazione dei reparti e fornendo informazioni su visite, ricoveri ed esami. Per il momento le postazioni virtuali saranno due, collocate nei due ingressi principali dell'ospedale, una al piano terra e l'altra al primo piano del blocco C.

Il progetto, fortemente voluto dalla commissaria straordinaria dell'Aou Agnese Foddis ed elaborato dalla struttura Comunicazione e relazioni esterne, si basa su un'intelligenza artificiale di ultimissima generazione in grado di interagire con le persone, capire le loro esigenze ed imparare e migliorarsi. Il Policlinico è la prima struttura pubblica in Italia a dotarsi dell'assistente virtuale in 3D, aggiungendo così un nuovo tassello al piano di digitalizzazione della comunicazione e dell'Ufficio relazioni con il pubblico.

"Si tratta di un importante progetto - spiega Agnese Foddis - studiato e realizzato per aiutare i cittadini e venire loro incontro, dando tutte le informazioni utili. La nostra Anna sarà attiva 24 ore , 7 giorni su 7 e si interfaccerà con i pazienti, con gli accompagnatori e i visitatori. Darà tutte le indicazioni per raggiungere ambulatori e reparti, ma anche qualunque tipo di informazione utile sui nostri servizi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA