Tucano Urbano Airscud, l'airbag che impara 'quasi' da solo

Algoritmo adatta le risposte del dispositivo sempre connesso

Redazione ANSA MILANO

Un airbag pensato per i motociclisti e che 'impara' da solo. Si chiama Airscud ed è prodotto da Tucano Urbano il dispositivo per la sicurezza di chi si muove su due ruote e con servizi e con funzioni di sicurezza che si aggiornano e migliorano di giorno in giorno.
    Il concetto alla base di Airscud è quello di 'sicurezza progressiva' che sfrutta tutta le potenzialità dell'intelligenza artificiale, utilizzata grazie alla partnership con In&motion Airbag, azienda francese leader nello sviluppo di airbag autonomi e che equipaggia già numerosi piloti della MotoGP e della Dakar.
    Airscud raccoglie e analizza costantemente i dati di guida di migliaia di utenti in tutto il mondo per migliorare gli algoritmi di attivazione dell'airbag. Grazie a 7 sensori - tre accelerometri, tre giroscopi e un GPS - l'algoritmo di rilevamento misura mille volte ogni secondo i parametri di utilizzo e, in caso di necessità, permette l'attivazione più veloce. In meno di 60 millisecondi il sistema rileva il rischio e completa il gonfiaggio dell'airbag, con una copertura totale delle aree vitali come torace, addome, collo e colonna vertebrale. Il dispositivo rimane sempre connesso ed è in grado di aggiungere nel tempo nuove funzionalità che ne aumentano il valore e la versatilità di utilizzo.
    Gli ingegneri di In&motion raccolgono e analizzano i dati di migliaia di rider in movimento sulle strade di tutto il mondo, così da rilevare e studiare ogni attivazione. In questo modo, Airscud mette a disposizione di tutti gli utenti nuove versioni sempre migliori dell'algoritmo di rilevamento. Gli algoritmi, poi, sono diversi diversi in base alle condizioni di utilizzo: Street per chi usa le due ruote tutti giorni, Adventure per l'avventura off-road e Track per divertirsi in pista. È sufficiente scegliere attraverso l'app In&motion il piano di abbonamento più adatto alle proprie esigenze.
    L'esterno dell'airbag per le due ruote è stato realizzato in nylon Taslan per la leggerezza, ma è il nylon Oxford 500D nelle zone più esposte a offrire resistenza all'abrasione. La fodera è in rete 3D per una migliore ventilazione, mentre i fianchi sono dotati di superfici elasticizzate per assicurarne la vestibilità. La finestra trasparente sulla schiena, infine, consente l'accensione e il monitoraggio tramite LED della In&box. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA